FORMAZIONE

 Qualità, Ambiente e Sicurezza

Le proposte formative relative al settore “Qualità, Ambiente e Sicurezza” sono pensate per aiutare le aziende ad assolvere agli obblighi formativi di legge in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Consulta i nostri corsi in programma nelle varie aree tematiche

SIMPARA - PERCORSI PER LE AZIENDE

 

 

 

CercaSì è un soggetto formativo accreditato presso la Provincia Autonoma di Trento per l’attuazione degli interventi formativi cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo.

 

Attraverso Sìmpara - divisione specializzata - offre alle imprese percorsi formativi per accompagnare manager e dipendenti lungo un percorso di crescita personale e professionale.

Corsi finanziati

CercaSì presenta progetti formativi finanziati mediante risorse pubbliche o fondi interprofessionali per la formazione continua, eroga la formazione, si occupa degli adempimenti gestionali e della rendicontazione.

  • Interventi dell'Agenzia del Lavoro della Provincia di Trento

  • FSE - Fondi Comunitari.

  • Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione continua (Fondimpresa, Fondirigenti).

CercaSì progetta e gestisce percorsi formativi per le aziende, in particolare:

  • Ricerca le forme di finanziamento più convenienti e gestisce tutte le procedure finalizzate al finanziamento dalla progettazione, all’erogazione, alla rendicontazione.
  • Si occupa dell’analisi dei fabbisogni aiutando a definire finalità, obiettivi e risultati attesi dal percorso formativo.

 

  • Progetta i contenuti specifici dell’apprendimento, definisce metodologie e strumenti didattici, tempi e durata del percorso formativo curando gli aspetti logistici ed organizzativi.
  • Seleziona i docenti, che sono consulenti ed esperti scelti in base alle esigenze dei destinatari ed agli obiettivi del percorso.
  • Segue il corso attraverso continua attività di tuttoraggio per ricevere riscontri utili alla gestione dell’aula e alla definizione di eventuali modifiche e integrazioni.
  • Valuta i risultati a fine corso confrontandoli con i bisogni e gli obiettivi prefissati per poter definire un eventuale percorso formativo successivo. 

 

APPRENDISTATO

 Una guida per il Datore di Lavoro e l'Apprendista

  • In che cosa consiste il contratto di apprendistato?

Come si evince dal Testo Unico dell’Apprendistato, si tratta di un contratto di lavoro a tempo indeterminato volto alla formazione e all’occupazione giovanile ad alto contenuto formativo. Infatti, il Datore di Lavoro – oltre a pagare la retribuzione all’apprendista – deve garantire la formazione necessaria volta ad acquisire competenze adeguate alla mansione ricoperta dall’apprendista. 

Vi sono tre tipi di apprendistato:

1. Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore;

2. Apprendistato professionalizzante;

3. Apprendistato di alta formazione e ricerca.

Il primo permette di conseguire una qualifica professionale o un diploma professionale alternando lavoro e studio.

Il secondo è volto al conseguimento di una qualifica professionale ai fini contrattuali attraverso una formazione trasversale e professionalizzante.

Il terzo, invece, permette di conseguire diversi livelli di titolo di studio. 

 

  • In che cosa consiste il contratto di apprendistato professionalizzante?

È un contratto di lavoro a tempo indeterminato volto al conseguimento di una qualifica professionale ai fini contrattuali attraverso una formazione trasversale e professionalizzante. 

 

  • A chi è rivolto il contratto di apprendistato professionalizzante?

Il contratto di apprendistato professionalizzante è rivolto ai giovani tra i 18 e 29 anni compiuti (nel caso di possesso di qualifica professionale, l’età minima scende a 17 anni). 

 

  • Quanto dura il contratto di apprendistato?

Normalmente, la durata del contratto è superiore a sei mesi e inferiore a tre anni (cinque anni per i profili professionali artigiani). 

 

  • Che cosa si intende per formazione professionalizzante?

La formazione professionalizzante è volta all’acquisizione delle competenze tecnico-professionali entro le mura aziendali, a stretto contatto e sotto la responsabilità del tutore o referenze aziendale nominato, il quale compilerà il Piano formativo individuale. 

 

  • Che cosa si intende per formazione trasversale?

La formazione di base e trasversale va ad integrare la formazione professionalizzante ed avviene presso l’Ente formativo incaricato, che elaborerà il Piano formativo trasversale.

 

  • Che cos'è il Piano formativo trasversale?

Il Piano formativo trasversale riporta, al suo interno, i moduli formativi che l’apprendista deve frequentare nell’annualità di riferimento. I moduli da effettuare vengono decisi dall’Ente formativo, a seguito di approfondite valutazioni.

Ad ogni modo, l’Azienda cliente può chiedere di visionare il Catalogo formativo (accessibile qui) e comunicare all’Ente formativo i moduli interessati, tenuto conto del monte ore da svolgere e di eventuali crediti pregressi.

 

  • Qual è la durata della formazione trasversale?

La durata della formazione trasversale varia al variare del titolo di studio posseduto dall’apprendista al momento dell’assunzione:

- 120 ore per gli apprendisti privi di titolo di studio, in possesso di licenza elementare e/o della sola licenzia media;

- 80 ore per gli apprendisti in possesso di diploma di scuola secondaria di II grado o di qualifica o diploma di istruzione e  formazione professionale;

- 40 ore per gli apprendisti laureati o con titolo equivalente.

La formazione trasversale può essere ridotta in caso di crediti formativi pregressi, nonché acquisiti durante precedenti rapporti di apprendistato. 

 

  • Quanto costa la formazione trasversale?

La Provincia Autonoma di Trento partecipa finanziariamente alla realizzazione della formazione attraverso il riconoscimento di un voucher all'apprendista. L'attribuzione dell'assegno formativo è sottoposta alle condizioni stabilite dalla normativa provinciale ed in particolare al rispetto delle tempistiche. Ciò significa che, qualora l’apprendista non si presentasse ai corsi andando oltre alla scadenza dell’annualità di riferimento, il percorso non sarà più coperto dal voucher dell’Agenzia del Lavoro ma sarà a pagamento. 

 

  • Come posso incaricare CercaSì per la formazione trasversale dell'apprendista?

Per procedere con il conferimento della formazione trasversale dell’apprendista, è necessario contattare telefonicamente l’Ente formativo al numero 0461.260053

In seguito, accettato il conferimento e valutata la situazione, si trasmetterà all’Azienda cliente la Lettera di conferimento Incarico, le quattro Informative per il trattamento dei dati e la Lettera di nomina, che andranno completate, firmate e rigirate all’indirizzo e-mail formazione.apprendisti@cercasi.org

Alla documentazione di cui sopra, l’Azienda dovrà allegare:

- documento di identità dell’apprendista;

- copia UNILAV;

- copia attestato sulla sicurezza Accordo Stato Regioni.

Tutta la documentazione sottoscritta e richiesta da CercaSì dovrà essere consegnata in originale (no copie, no scannerizzazioni) presso la sede dell’Ente formativo, come da disposizioni dell’Agenzia del Lavoro.

A seguito della ricezione della documentazione di cui sopra (prima scannerizzata, poi consegnata a mano), CercaSì invierà tramite e-mail convocazioni e promemoria circa la partecipazione ai corsi dell’apprendista.

 

  • Che cosa succede se l'apprendista, ricevuta comunicazione, non può partecipare al modulo in programma?

Nulla. L’Azienda deve comunque comunicare l’assenza dell’Apprendista che recupererà il modulo in questione il prima possibile.

 

     
  • Dove vengono svolti i moduli in programma?

L’apprendista deve recarsi presso la sede di CercaSì, nonché in via Kufstein, 17 a Spini di Gardolo (TN).

Tuttavia, data l’emergenza COVID-19, la formazione trasversale avviene attualmente mediante piattaforma FAD sincrona.

Ciò significa che sono necessari un computer, una buona connessione Internet, microfono e possibilmente webcam. 

 

Per visualizzare il calendario dei moduli in partenza, clicca qui.

 

Se hai altre domande, non esitare a compilare il form qui sotto!

Modulo Apprendisti

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali in virtù del GDPR 679/2016 e della normativa italiana vigente

Informativa privacy

SIMPARA - PERCORSI PER LE PERSONE

Sei alla ricerca del primo impiego, sei disoccupato o sospeso e vorresti frequentare un nostro corso di formazione?

Se sei alla ricerca del primo impiego, disoccupato o sospeso puoi richiedere un contributo per partecipare ad un Corso di formazione che ti aiuta ad acquisire competenze e abilità operative per l’esercizio di una professione o per l’inserimento lavorativo nel mercato del lavoro.

Per poterlo ottenere devi presentare la domanda di contributo in marca da bollo di € 16,00 presso il Centro per l’impiego di tua competenza.

Alla domanda vanno allegati anche:

  • Il tuo curriculum vitae firmato in originale
  • Il modulo “Progetto Professionale” dove si espongono le ragioni che motivano la scelta del percorso
  • La brochure del percorso formativo, da cui si desuma il costo della quota di iscrizione/partecipazione. Le schede di presentazione dei corsi sono disponibili sul portale FormazioneXte della Provincia Autonoma di Trento (http://formazionexte.agenzialavoro.tn.it/).
  • Per maggiori informazioni e per scaricare la modulistica clicca qui:


Disposizioni Attuative Intervento 3G.      

 

 

Disposizioni Attuative Intervento 3A.c  


 

Per maggiori informazioni potete contattare l'Ufficio Formazione e Sviluppo dell'occupazione al Numero Verde 800-264760 o inviare una mail all'indirizzo formazione.disoccupati@agenzialavoro.tn.it


NOTA BENE:

Il contributo 3G è erogato direttamente dall'Agenzia del Lavoro e non è requisito essenziale per la partecipazione ai corsi.